Potatore a Batteria Stihl GTA 26 – Recensioni, Opinioni e Prezzo

Ti interessa il potatore a batteria Stihl GTA 26? Leggi le mie recensioni, le mie opinioni e scopri quali sono le sue qualità migliori.

Finalmente, dopo aver risparmiato qualche soldino, sono riuscito a regalarmi a Natale questo splendido potatore. E ne sono entusiasta, dato che la mini motosega a batteria Stihl GTA 26 possiede tantissime peculiarità che non troviamo in altri modelli similari. Pur avendo un costo alto, posso garantirti che se desideri portarti a casa un attrezzo per i piccoli lavori di potatura (o di falegnameria) non troverai di meglio. Ricorda, infatti, la regola “chi più spende, meglio spende”.

Caratteristiche del potatore a batteria Stihl GTA 26

Come ti ho anticipato poco sopra, i potatori a batteria in miniatura come il GTA 26 sono i migliori alleati per chi desidera un elettroutensile adatto per la pota di rami piccoli, con un diametro non superiore agli 8 centimetri. Questo modello naturalmente non fa eccezione, considerando che ha una barra con una lunghezza complessiva pari a 10 centimetri. In secondo luogo, ha una struttura unica nel suo genere, con un corno superiore che ti dà la possibilità di usarlo anche con due mani.

Quali sono le altre caratteristiche da sottolineare sin da subito? La presenza di una leva di sicurezza sopra al grilletto, che dovrai spingere col pollice per attivare la rotazione della lama. Si tratta di un sistema di protezione che personalmente considero essenziale, e lo stesso discorso vale per la barra di copertura che si trova proprio sopra la lama. Il suo scopo è duplice: da un lato ti mette al riparo dalle schegge volanti, e dall’altro impedisce alla mano di toccare la sega nel caso dovesse scivolarti.

Inoltre, sappi che l’impugnatura a pistola è ergonomica e molto confortevole, e che la confezione include la batteria, il caricabatteria e un flaconcino di olio lubrificante, oltre ad una fodera per coprire la lama quando non usi la minisega e la valigetta per il trasporto. In sintesi, le manca soltanto la parola. Infine, ha il tendicatena rapido ma non la lubrificazione automatica.

Le alternative: le mini motoseghe più vendute

Se il potatore della Stihl non è disponibile, qui trovi una piccola lista delle mini motoseghe più vendute:

Mini motosega a batteria Stihl [RECENSIONE]

1. Lama e diametro di taglio

La lama di questa mini motosega a batteria ha una lunghezza pari a 10 centimetri, di conseguenza è adatta per il taglio di rametti con un diametro massimo di 8 centimetri. Nasce comunque per ottimizzare il taglio di rametti più piccoli, intorno ai 4 centimetri, ma nessuno ti impedisce di spingerla fino al limite che ti ho indicato.

Non è la misura più lunga in commercio, dato che si trovano anche delle mini seghe con una lama fino a 18 centimetri, ma come si suole dire: in medio stat virtus. Significa che una lunghezza del genere è perfetta non solo per le operazioni di pota di cespugli e alberi, ma anche per hobby e lavori come la carpenteria e il bricolage. Per quanto riguarda i dati tecnici, il passo della catena è pari ad ¼ di pollice (6,35 millimetri).

E le prestazioni? Strepitose. Questo attrezzo è fantastico in sostituzione di altri utensili come il troncarami e i segacci, e infatti non lo usano soltanto gli hobbisti come me, ma anche i professionisti. In altre parole, non farti ingannare dalle apparenze.

2. Struttura e impugnatura

La struttura è interamente realizzata in plastica dura ABS, quindi regge ottimamente gli urti e questa è un’ottima notizia. In secondo luogo, l’impugnatura ha una forma a pistola ed è particolarmente indicata per una questione di ergonomia e di comodità d’uso. Inoltre, come ti ho già accennato, ha un rivestimento ergonomico e antiscivolo. Ti assicuro che la si può usare comodamente anche se indossi i guanti da lavoro (in realtà dovresti sempre farlo, per una questione di sicurezza).

A proposito di impugnatura: oltre a quella principale a pistola, trovi anche un corno posto in cima al corpo macchina dell’attrezzo. Questa sezione, che non troviamo in nessun’altra mini sega, ti permette di usare il potatore a batteria Stihl GTA 26 con due mani, in modo tale da assicurare una maggiore precisione nei tagli dritti, quando ne avrai la necessità. Naturalmente sotto l’impugnatura principale trovi anche un grilletto, ma preferisco parlartene in un capitolo a parte.

3. Grilletto e leva di sicurezza

L’azionamento della mini motosega a batteria Stihl GTA 26 avviene premendo e tenendo premuto il grilletto posto sotto l’impugnatura. A tal proposito, ci tengo a sottolineare che il grilletto non è dotato di potenziometro: vuol dire che la pressione più o meno forte non incide sulla velocità della sega, che resterà sempre identica. Non si tratta di un vero e proprio difetto, considerando l’uso che ne farai, però per correttezza è bene specificare la presenza di questo piccolo limite.

Ad ogni modo, l’avvio della motosega funziona soltanto se terrai alzata la levetta laterale, che funge da dispositivo di sicurezza. Con la levetta abbassata, la pressione del grilletto non produrrà nessun risultato, di conseguenza non rischierai tu e non rischierà chi la toccherà per giocarci (come i bimbi). Anche se, ovviamente, ti consiglio di tenerla lontana da chiunque, e di utilizzarla sempre con cautela.

La levetta non è a scatto, e questa è una notizia a mio avviso cruciale. Le leve a scatto (posizione on/off) sono abbastanza pericolose, per un motivo molto semplice: se ti scordi di abbassarla, la motosega resterà attiva e quindi di fatto annullerai l’utilità del sistema di sicurezza. Al contrario, questa leva non scatta e deve essere tenuta costantemente in alto per poter permettere al grilletto di funzionare. Inoltre, è comodissima da spingere, visto che ti basta sollevarla con la punta del pollice.

Infine, sappi che la levetta è presente sia a destra che a sinistra, quindi il potatore Stihl è adatto anche ai mancini come il sottoscritto (una vera rarità).

4. Batteria e autonomia

La batteria, in dotazione insieme al caricabatterie, ha una forma cilindrica e va inserita nell’apposito alloggiamento situato sotto l’impugnatura. Ha una durata di 25 minuti circa, ma l’autonomia può dipendere da tanti fattori. Ad esempio dalla durezza dei rami e dal loro diametro, ma anche dalla continuità d’uso: se la userai senza pause, e su rami più complessi, potrebbe durare di meno.

Personalmente ti consiglio di tenere in considerazione questo riferimento: la durata del potatore, con una ricarica completa, si attesta intorno agli 80 tagli complessivi di rametti con un diametro di circa 4 centimetri. Se leggi delle recensioni negative dove si dice che dura a malapena 5 minuti, sappi che si tratta di fesserie: probabilmente la batteria è stata caricata male o la ricarica era incompleta.

Prima di andare avanti, devi sapere che sul potatore elettrico Stihl si trova anche una sezione laterale con il pulsante di accensione e un indicatore di carica. Le 4 tacche ti aiuteranno a tenere sotto controllo l’autonomia della mini sega, così da poterti organizzare meglio. Infine, la ricarica completa della batteria è rapidissima, visto che servono soltanto 70 minuti.

5. Tendicatena rapido

Ecco un’altra chicca che giustifica il prezzo di questo utensile, ovvero la presenza di una levetta che funge da tendicatena rapido. In altre parole, per il tensionamento della catena non dovrai armeggiare con chiavette varie, evitando di perdere un’infinità di tempo. Come funziona? Molto semplice: devi prima allentare il pomello laterale, poi tirare con una mano la barra della sega, e infine stringere il pomello. Come vedi, si perdono 2 secondi precisi.

6. Lubrificazione della catena

Il potatore a batteria Stihl GTA 26 non ha una pompetta autolubrificante, quindi dovrai svolgere questa operazione manualmente. Prima di spiegarti come si fa, vorrei dirti che ancora una volta non si tratta di un difetto. Le uniche mini motoseghe con lubrificazione automatica e con serbatoio per l’olio sono quelle grandi, con lame da 18 centimetri, ma sono anche più pesanti (questa, invece, pesa soltanto 1,2 chilogrammi).

Per la lubrificazione ti consiglio di prendere la boccetta di olio in dotazione, e di passarla lungo la catena, da entrambi i lati della barra, prima di lavorare. Essendo piccola, nonché progettata per tagli semplici, la lubrificazione continua non è assolutamente necessaria. Se hai esperienza con le motoseghe, saprai già che la frequenza di lubrificazione può cambiare in base alla secchezza del legno.

Io comunque ti consiglio di lubrificarla spesso, perché in questo modo permetterai alla catena di penetrare meglio nel legno, e in linee generali la farai durare di più.

7. Barra coprilama

La struttura della mini motosega a batteria Stihl GTA 26 monta anche una barra a copertura della sezione superiore della lama, e si tratta di un extra molto importante. Sebbene sia possibile smontarla svitando le apposite viti, ti suggerisco di tenerla, perché è un extra preziosissimo per la tua sicurezza. La barra scorre in alto non appena affondi sul legno, quindi non rappresenta un ostacolo per il corretto funzionamento della sega, né per le sue performance (sempre al top).

A cosa serve? A proteggerti dalle schegge impazzite che potrebbero partire durante il taglio del legno, e ad evitare di farti male nel caso dovesse scivolarti la mano posta sopra il corno, se la usi con la doppia impugnatura.

Prezzo dello Stihl GTA 26

Il costo di questo potatore elettrico Stihl oscilla intorno ai 290 euro (ma dipende dalle offerte), e se senti qualcuno che ti dice che è una truffa, fagli una pernacchia. È vero che qualche mese fa era disponibile in offerta lancio con uno sconto di circa 80 euro, ma si trattava appunto di un’offerta. Gli stock a giugno si sono esauriti come la farina al primo lockdown di marzo, tanto che la GTA 26 è stata indisponibile per tanto tempo. Per farla breve, a meno di nuove offerte speciali, non la troverai mai ad un costo più basso.

crediti immagine articolo: power-equipment.com.au/product/stihl-battery-garden-pruner-gta-26/

Ultimo aggiornamento 2021-04-20 at 15:28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento